Polenta con quenelle di tacchino

La ricetta in breve

Difficoltà: Facile

Cottura: 30 min

Preparazione: 30 min

Dosi per: 3 persone

Autore: Elizabeth

Ricetta vista: 1.289 volte

Ingredienti

  • 800g polpa di tacchino tritata
  • 200g farina di mais per polenta (usare la precotta se volete sveltire i tempi)
  • 2 uova
  • 2 bicchieri di vino rosso
  • farina di castagne
  • 50 ml olio
  • 1 cipollina
  • erbe aromatiche
  • sale e pepe

Preparazione

Amalgamare la carne con sale e pepe, le erbe tritate e le uova.
Formare delle piccole quenelle (polpettine), passarle nella farina di castagne e farle saltare in padella con l’olio e la cipolla tritata.
Regolare di sale e pepe e irrorarle con vino rosso.
A parte cuocete la polenta nel modo tradizionale, poi servitela dopo averla rovesciata in un piatto da portata, guarnendola con le quenelle e glassandola con la salsa al vino rosso, cioè con sugo di cottura delle polpette

Si può essere confusi come la polenta. Quindi, ecco una breve descrizione della polenta. La polenta è una farina di mais bollita. La farina di mais è la forma macinata del mais essiccato. Si tratta di un alimento base. Questo è macinato come fine (fine grinds rende cremoso e delicato polenta), medio e piatto (rende un livello fermo e corso polenta) a seconda della necessità per il tipo di piatto da preparare. I cereali utilizzati sono mais, grano saraceno e miscela di cereali possono anche essere preferiti. La polenta è un piatto nutrizionale. Nei tempi precedenti, prima dell’introduzione del mais in preparazione della polenta; amidarsi come grano, miglio, ceci e simili sono stati utilizzati nella preparazione della polenta. Clicca qui per saperne di più sulla storia di questa polenta.