Gli intrigoni o Lattughe ricetta di Reggio Emilia per carnevale

Questa ricetta tipica di Reggio Emilia, rispetto alle chiacchere, cenci, crostoli o galani, dà un risultato più morbido.
Ammorbidisci il burro. Versa la farina sulla spianatoia, forma un cratere. Mescola lo zucchero, i due tuorli e l’uovo intero, il latte e il lievito per dolci. Mescola tutto insieme e versalo piano sulla farina cercando di amalgamarlo bene.

Vuoi fare il pane di migliore qualità a casa? Questa è la sua risposta quando gli ho chiesto consigli per cuocere il pane da solo. Se sei sempre stato dipendente dal pane disponibile al supermercato, allora è il momento di provare le tue mani a cuocere il tuo pane. E vi assicuro che se lo fate a casa non vi guarderete mai indietro. 

Per cominciare, la cottura del pane può sembrare un compito faticoso. È necessario impastare, tirare, aspettare e cuocere e questo si sente scoraggiante per gli antipasti. Tuttavia, quando continui a fare questo diventerà la tua seconda natura. Si può facilmente padroneggiare il processo di creazione del pane. Quello di cui hai bisogno è spingerti e sederti e cuocerlo la prima volta. 

Se siete determinati a cuocere il vostro pane allora la prima cosa che dovete fare è leggere le istruzioni. Questo può sembrare ovvio. Tuttavia, la maggior parte di noi tende a ignorare le istruzioni o non leggerle in dettaglio. Non farlo. Invece seguire bene le istruzioni e leggere parola per parola. 

Gli ingredienti di base di cui hai bisogno per preparare il tuo pane sono lievito, farina, sale e acqua. Ma ciò che è necessario prestare attenzione è che se l’elenco degli ingredienti è essenziale non significa che si può prendere la produzione di pane per essere facile. Iniziare con le varietà di pane di base. Alla fine puoi padroneggiare quest’arte con il tempo e diventare più creativo con la creazione del pane. 


Aggiungi poi il burro e impasta fino ad ottenere una palla liscia e morbida.
Avvolgila ora nella pellicola e lasciala riposare in frigo per 30 minuti.
Dividi poi la pasta in 4-5 pezzi e con il matterello forma delle sfoglie alte pochissimi millimetri.
Taglia le sfoglie a forma di losanghe di circa 7 cm. di lato e incidile con due tagli obliqui in cui infilerai un angolo della losanga.
Otterrai così una losanga con due punte all’estremità perchè le altre due saranno infilate nei tagli.
Prendi una padella o una pentola con bordi alti, mettici l’olio e quando è ben caldo friggi pochi intrigoni alla volta girandoli quando vedi che diventano dorati sotto.
Toglili quando sono leggermente dorati da entrambi le parti e appoggiali su carta assorbente e spolverizzali di zucchero a velo.

Tempi

Preparazione: 40 min.
Cottura: 25 min.
Livello di difficoltà: media
N. persone: 8
Autore: MammaRosy

Ingredienti

500 g di farina 00
1 uovo + 2 tuorli
2 dl scarsi di latte fresco intero
20 g di burro
150 g di zucchero
1/2 bustina di lievito per dolci
zucchero a velo
olio di semi di arachidi