ARROSTI

Home – Secondi piatti – Arrosti

Arrosti

Qual è la caratteristica fondamentale di questo tipo di cottura?
Secondo “Larousse Gastronomique” significa: cuocere le vivande conservandone i succhi interni.
La bravura del cuoco sta nel saper equilibrare il calore del fuoco con le dimensioni della carne.

In pratica, l’azione del fuoco produce la formazione di una crosticina alla superficie del cibo bloccando l’uscita delle migliori sostanze nutritive del cibo in questione.

Il cibo nutriente aiuta a migliorare il livello di energia e migliora anche la vostra salute. Il modo in cui cucini il tuo cibo ha un impatto importante sulla maggior parte dei nutrienti che il cibo contiene dopo che è cotto. Dai un’occhiata a questo sito web come alcuni metodi di cottura tolgono alcuni dei nutrienti dal tuo cibo.

Il contenuto di nutrienti nel cibo viene alterato quando si cucina il cibo. Quando si cucina il cibo migliora la digestione e aumenta anche l’assorbimento degli alimenti della maggior parte dei nutrienti. La proteina presente nelle uova cotte può essere digerita più facilmente di quella delle uova crude. Tuttavia, ci sono alcune tecniche di cottura che influenzano il contenuto nutritivo nel cibo in gran parte.

Vitamine solubili in acqua, vitamine solubili in grassi e minerali sono ridotti spesso quando si cucina il cibo. Quindi, anche se la cottura aiuta a migliorare l’assorbimento di alcuni nutrienti e aiuta anche nella digestione riduce alcuni minerali e vitamine che sono presenti negli alimenti.

Far bollire, bollire e bracconaggio sono metodi di cottura a base di acqua. Queste tecniche sono diverse in base alla temperatura dell’acqua. Le verdure contengono vitamina C, tuttavia, un sacco di esso si perde quando la verdura viene cotta in acqua. Infatti, quando fai bollire il cibo, questo rende il tuo cibo a perdere il contenuto di vitamina C in gran parte rispetto a qualsiasi altra forma di cottura. La vitamina C è sensibile al calore e all’acqua solubile e questo viene lisciviato dalle verdure quando viene cotto in acqua.

Le vitamine del gruppo B sono anche sensibili al calore. Così, mentre la tecnica di cottura a base di acqua provoca una perdita delle vitamine solubili in acqua queste non influenzano molto il livello di grassi omega-3.

Fatta questa prima operazione, si procede la cottura a fuoco moderato sicuri di non perdere alcuna sostanza dell’alimento che si sta cocendo.
L’attenzione va posta anche agli strumenti da usare per la rosolatura che non devono essere appuntiti per non forare la famosa crosticina rendendo vano il procedimento e impoverendone così la carne.