FRUTTA

Frutta

La frutta è uno tra gli alimenti più importanti della nostra dieta, anche se spesso non ne teniamo affatto conto. Ci disseta, ci sfama, si sostituisce ai pasti e garantisce un fondamentale apporto di Vitamina AVitamina B2Vitamina CVitamina E e di acido folico.

Inoltre, i decotti di frutta si utilizzano anche come rimedi naturali contro lievi indisposizioni, come il raffreddore e l’influenza, soprattutto perché reintegrano i principi nutritivi che vengono persi.

Con la frutta si preparano anche degli ottimi frullati, ideali sia per trovare gusto e refrigerio nelle giornate calde, sia da consumare come spuntino dopo aver praticato attività fisica.

L’Italia coltiva l’impressionante varietà di uve nel mondo e non viene semplicemente utilizzata nei vini.  È inoltre possibile utilizzarlo in succhi di frutta freschi e insalate.  Poi arrivano gli agrumi che crescono molto bene in quel tempo e il numero di varietà di arance stesse è incredibile.  Si consiglia di leggere questo articolo completamente per conoscere questo.  I limoni sono utilizzati nelle insalate e anche per la marinatura della carne.  Che ne dici delle clementine e mandarini che crescono in abbondanza.  La maggior parte di noi non sa che olive e pomodori sono anche varietà di frutta coltivate in Italia.  Presumiamo questi come verdure.  Le altre varietà includono mele e pesche che vengono coltivate meno in numero se confrontate.

Un utilizzo sapiente e nutriente della frutta è rappresentato dalla macedonia, ottima alternativa al dolce dopo i pasti e perfetta anche come colazione, dato l’apporto energetico e vitaminico che riesce ad offrire.

Non mancano nemmeno le apparizioni della frutta in cucina: dolci a parte, si sta diffondendo pian piano lo stile esotico di unirla ad ingredienti salati. Se per la pizza all’ananas e al pomodoro non siamo ancora pronti in Italia (per fortuna), non mancano le insalate insaporite con ananas, mele o pere, mentre le arance condite con olio e sale non sono neanche una novità (ricordo che mio nonno le mangiava già venti anni fa).

Le mele e le pere (sia a fette che sotto forma di marmellate) sono anche un ottimo abbinamento per i formaggi, soprattutto quelli forti e stagionati.

Come non parlare degli yogurt alla frutta, dolci, cremosi e sostanziosi, tanto da essere adatti a tutte le età e a tutti i palati, grazie soprattutto alla loro varietà.

Uno degli impieghi più diffusi della frutta è quello della loro spremitura, anche se la produzione industriale non è affatto paragonabile rispetto a quella domestica, dove l’aggiunta di acqua è minima e non vengono utilizzati i conservanti.