Come pulire un polpo o piovra

Il polpo di scoglio, più tenero, si distingue dagli altri avendo sui tentacoli due file di ventose che gli altri polpi comuni non hanno. Non odora di muschio e la sua carne sa di mare.

Ecco alcuni dei benefici per la salute di mangiare un polpo. Polpo appartiene alla famiglia molluschi e non ha un guscio duro. Il polpo è considerato una prelibatezza ed è una parte importante della cucina mediterranea. Polpo contiene una quantità molto elevata di acidi grassi omega-3 e questo aiuta ad abbassare la probabilità di uno che ha malattie cardiache se consuma polpo. Per i tuoi problemi legati al dolore articolare puoi controllare la mia fontequi.

Polpo, tuttavia, promuove quelli di salute cognitiva e cardiovascolare. Contiene una bassa quantità di grassi saturi che aiuta a perdere peso.

Il polpo è noto per aiutare a trattare il cancro. Il cancro al seno è causato da carenze di vitamina B 12 e Il polpo offre vitamina B12. Se si prende cibo come polpo che è ricco di vitamina B12 allora riduce le probabilità di cancro al seno.

Il ferro è importante per la formazione di emoglobina. Offre il colore rosso al nostro sangue. L’emoglobina aiuta anche a trasportare l’ossigeno alle cellule del corpo. A causa delle ferite si può perdere sangue ed è per questo che è importante che i livelli di emoglobina siano mantenuti. Le donne hanno bisogno di una buona quantità di emoglobina perché perdono sangue quando mestruano. Polpo contiene elevate quantità di ferro in modo da avere un buon numero di emoglobina quando si consumano polpi.

Polpo contiene rame che è utile e supporta la crescita.

Il rame previene lo scheletro cardiovascolare e il sistema nervoso. Se si ha carenza di rame nel corpo allora questo non lascia che l’ossigenazione dei globuli rossi accada.

Polpo offre proteine che è essenziale per avere un capello sano. Previene inoltre i capelli da eventuali danni. Le proteine sono importanti per capelli sani.

Se si consuma il polpo quindi assicurarsi di fare attenzione quando si mangia. E ‘importante che se avete problemi di salute poi si consulta il medico sul consumo di polpo.

Sciacquate il polpo sotto l’acqua poi staccate la sacca della testa e togliete gli occhi (attenti agli schizzi) e procedete a pelarlo come per la seppia, partendo dall’apertura della sacca e tirando la pelle verso la parte opposta.
Aiutatevi con un canovaccio o la carta da cucina.
Pelate anche i tentacoli e togliete il becco che si trova al centro dei tentacoli.
Risciacquate bene e procedete per la cottura.
Se decidete di cuocerlo a lesso potete evitare di pelarlo perché sarà più facile togliere la pelle quando sarà cotto.