Aglio sotto aceto

Aglio sotto aceto

Questa ricetta non ha un immagine

Se hai preparato questa ricetta e vuoi pubblicare qui la tua foto premi il bottone invia fotografia.

Se ti piace non solo mangiare il tuo cibo, ma anche leggere di cibo e provare nuove ricette, allora scrivere un blog di cibo potrebbe essere l’opzione di carriera giusta o te. Scopri qui come iniziare.

I blog gastronomici sono piuttosto popolari oggi e puoi anche monetizzare da esso. Tuttavia, non è facile. È necessario essere dedicato, fare una pianificazione approfondita, seguire e essere persistente per avere successo. Prima di iniziare il tuo blog di cibo qui è quello che dovresti sapere.

Un blog sul cibo ti permette di trasformare la tua passione in un reddito generando reddito. E ‘semplice e anche conveniente per iniziare a scrivere un blog di cibo. Sarete in grado di guadagnare soldi attraverso programmi di affiliazione, annunci, e sponsorizzazioni. Un blog di cibo ti offre una piattaforma per espanderti alla scrittura di libri di cucina e per ospitare spettacoli di cucina in TV.

Tuttavia, devi essere creativo. Per questo, è necessario generare nuovi contenuti regolarmente e venire con idee nuove e uniche. Le grandi abilità fotografiche sono un must. Si dovrebbe essere in grado di prendere foto allettanti del vostro piatto. Ci vuole tempo per avere successo e per costruire un pubblico. E ‘solo dopo aver un sacco di abbonati sul tuo sito si sarà in grado di generare reddito.

Prima di iniziare a cucinare il piatto o iniziare a scattare fotografie del vostro piatto è necessario prima concettualizzare le idee intorno alle quali si desidera pianificare il tuo blog. I blog sono un’azienda, quindi devi occuparti delle questioni legali prima di iniziare a scrivere il tuo blog di cibo.

È necessario essere chiari sul tipo di blog di cibo che si desidera avviare. Più che argomenti generali è la nicchia che aiuterà a attirare il pubblico al tuo blog. Ecco alcune nicchie che potresti prendere in considerazione come la cucina vegana, senza carboidrati, senza glutine, senza zucchero o frugale, ecc. Si può anche iniziare a scrivere sulla vostra specialità come dire contorni.

Scegli un nome per il tuo blog. Il nome deve descrivere il tuo blog e dovrebbe essere disponibile anche come nome di dominio. Il nome deve essere descrittivo, ma non deve essere limitante. Questo ti permetterà di espandere la tua idea.

Quando è il momento di creare il blog online si consiglia di fare tutti i passaggi da soli o assumere qualcuno per farlo per voi.


Dopo averla visionata la pubblicheremo in questa ricetta inserendo il tuo nome come fotografo (se ce lo consenti).