Crostata di fragole

Preparate la pasta frolla.

La pasta frolla viene utilizzata come base per torte, crostate e prodotti simili. Questo funge da base per le torte dolci e torte salate. Ecco la ricetta della torta con gusto dolce. Questa base è sia per torte di tipo vegetariano che per torte non vegetariane con alterazione di alcuni ingredienti. Ecco un blog per la ricetta della crostata di fragole.
Disponete la farina a fontana, mettetevi al centro il burro tagliato a dadini e sfregate i due ingredienti ottenendo un composto a briciole, un poco sabbioso (potete usare il frullatore). Unite poi lo zucchero, l’uovo, un cucchiaino di scorza di limone grattugiata fine e un pizzico di sale.
Appiattite la pasta in modo che se bassa di spessore si raffredda prima, avvolgetela nella pellicola e lasciatela in frigo per 30 min uti.
Stendetela poi allo spessore di mezzo cm, arrotolatela sul mattarello senza stringere e adagiatela su una tortiera da 24 cm di diametro, dotata di cerniera, imburrata e infarinata.
Aiutandovi con la pellicola con le punte delle dita fatela aderire bene al bordo e al fondo della tortiera, poi eliminate quella che deborda, passando il matterello sul bordo della teglia.
Punzecchiate fittamente la pasta con la forchetta,in particolare vicino al bordo, dove l’ impasto puo’ risultare un po’ piu’ spesso.
Coprite con la pellicola e mettete ancora in frigo per ca.15′, per raffreddare il burro.
Intanto scaldate il forno a 180 gradi. Togliete la pellicola e coprite la pasta con un disco di carta forno.
Sulla carta spargete uno strato di legumi secchi (oppure di riso o pastina) e infornate per 20′ a 180 gradi, deve risultare color ambra.
Togliete legumi e carta e, sempre alla stessa temperatura, fate cuocere la pasta ancora per 5′, controllando che non prenda troppo colore.
Sformate e lasciate raffreddare sulla gratella da dolci.

Preparate la crema.
Lavorate i tuorli con lo zucchero e la vanillina finche’ saranno gonfi, quasi bianchi.
Amalgamate la farina setacciata e diluite col latte, mescolando con la frusta. Ponete sulla fiamma molto bassa e cuocete, sempre mescolando, per 5′, finche’ la crema si sara’ addensata (attenzione a non farla attaccare al fondo perchè dà sapore amaro).
Appena è densa ponete il pentolino su base fredda per fermare la cottura.
Lavate le fragole sotto l’ acqua corrente e asciugatele delicatamente su un canovaccio.
Eliminate i calici verdi, tagliate a meta’ le piu’ grosse. Versate la crema sulla pasta frolla, livellatela, guarnite con fragole, fragoline e zucchero a velo.

Click!

Tempi

  • Preparazione: 15 min.
  • Cottura: 30 min.
  • Livello di difficoltà: media
  • N. persone: 8
  • Autore: Valerio

Ingredienti

  • Burro 200g
  • Burro e farina per lo stampo
  • Farina 1 cucc.
  • Farina 300g
  • Fragole 1 cestino e 1 di fragoline
  • Latte 3,5 dl (per guarnire)
  • Legumi secchi
  • Limone (scorza grattugiata)
  • Sale
  • Tuorli 2
  • Tuorli 3
  • Vanillina
  • Zucchero 100g
  • Zucchero 50g
  • Zucchero a velo