Antipasti

Antipasti

‘L’italiano mangia poco e si pulito

che sempre si conserva l’appetito’

(Frate Indovino)

Nella ‘Fisiologia del gusto’, considerato universalmente il ‘decalogo’ del mangiar bene, Brillat Savarin dice che: ‘Invitare una persona a pranzo significa occuparsi della sua felicità per tutto il tempo che trascorre sotto il nostro tetto’.

Perciò, la prima cosa che offriamo al nostro ospite è importante ed è in pratica un’anticipazione, il segno premonitore di quanto gli daremo dopo. Innanzitutto un sorriso accompagnato da un bicchiere di buon vino è più sano che offrire una sigaretta, (sconsigliatissima prima di mettersi a tavola).

Fumare è pericoloso per la salute e sicuramente non è una buona cosa che si desidera accogliere i vostri ospiti con. Il tabacco in qualsiasi forma è dannoso per la salute e hanno detto giustamente che non esiste una forma sicura di prodotto del tabacco. Le sostanze nel tabacco che si finisce per inalare non riguardano solo i polmoni, ma colpisce anche il corpo completo.

Il fumo può causare molti tipi di complicazioni e ha un effetto a lungo termine sui sistemi del tuo corpo. Ci sono molti problemi associati al fumo che possono svilupparsi nel corso degli anni. Tuttavia, alcuni di questi rischi sono immediati.

Sistema nervoso centrale

Il tabacco contiene nicotina che è un farmaco che altera il vostro umore. Ci vogliono solo pochi secondi per la nicotina per raggiungere il vostro cervello e questo ti fa sentire pieno di energia per qualche tempo. Tuttavia, quando l’effetto della nicotina inizia a svanire si inizia a sentirsi stanchi e anche iniziare a desiderare di più. Fumare tabacco diventa un’abitudine a causa della dipendenza dalla nicotina ed è per questo che le persone trovano così difficile smettere di fumare.

Ritiro dalla nicotina può a sua volta iniziare a compromettere le funzioni cognitive del corpo e ti fanno depresso, ansioso, e irritato. Quando si inizia a ritirarsi dalla nicotina porta a problemi di sonno e mal di testa. Quindi, invece della nicotina,

Presentare poi alcuni allettanti antipasti preparati con gusto è preferibile che offrire un aperitivo con impersonali ‘sticks’ appena comperati al supermercato sotto casa. Diciamo innanzi tutto che per gli antipasti, forse più che per gli altri piatti, si può fare un discorso di ‘evoluzione storica’.

Infatti, come vedremo più avanti in questa sezione, questo ‘classico’ della cucina ha subito variazioni profonde, determinate da due esigenze, entrambe di carattere organizzativo: quelle di ricevere un gran numero di persone con poco dispendio di piatti e posateria e quella di dare agli invitati un servizio inappuntabile anche non disponendo di personale domestico.

A stère a tèvla, an s’dvanta vic’.

‘A stare a tavola non si diventa vecchi’

(proverbio romagnolo)